Emozioni e Sapori all’Antico Molin di Bucchio – 6 e 20 Novembre

Il 6 ed il 20 novembre la Cooperativa In Quiete organizza due appuntamenti carichi di emozioni tra i paesaggi e i sapori del territorio nel meraviglioso contesto incontaminato dell’antico Molin di Bucchio (Stia – Casentino AR).

Un luogo unico al mondo che conserva la cultura della montagna ed i lavori tradizionali legati al fiume Arno.
Un luogo autentico carico di energia, di cui ci si innamora per sempre. Ve lo garantiamo 😉

Una passeggiata adatta a tutti in cui visiteremo le antiche macine, i locali avanotteria, l’antica cucina dove si svolgerà il buffet e l’impianto di acquacoltua in fase di recupero .
Vi faremo riviere gli eventi accaduti nei secoli in questo luogo magico fino ad arrivare ai giorni nostri con il recupero e l’apertura della struttua da parte della famiglia Bucchi ed il nostro impegno per riavviare l’antico impianto in pietra di acquacoltura.
Una storia carica di passione, sofferenze e gioie indescrivibili. Un oasi lontana dal caos che conquista ed emoziona, anche adesso, mentre provo a descriverla con le lacrime agli occhi e la pelle d’oca,

Al termine dell’escursione vivrete una vera e propria esperienza sensoriale culinaria con un buffet a base di prodotti tipici della tradizione montana nell’antica cucina del Mulino.

INFO
Ritrovo: Ore 14:45 presso Stazione di Stia
Durata: 4 ore
Costo: 25 € comprensivi di visita all’antico mulino e ricca merenda toscana.
POSTI LIMITATI – PRENOTAZIONI via mail a info@cooperativainquiete.it indicando numero di partecipanti e numero telefonico di riferimento.

L’evento sarà svolto anche in caso di pioggia

Il mulino che risale al XIII sec. ha funzionato fino al 1960.
L’interno non ha subito trasformazioni ed ha mantenuto tutto il fascino del tempo che fu. L’antica cucina ottocentesca, collegata al mulino è rimasta intatta e conserva ancora gli oggetti e gli odori delle vecchie abitazioni contadine.
Appartenuto ai conti Guidi di Porciano, oltre all’attività di molitura portata avanti dalla famiglia Bucchi per oltre 700 anni, Molin di Bucchio è stato anche sede di un’importante troticoltura che è in fase di ripristino da parte della nostra Cooperativa. Ospita ogni anno concerti, commedie, laboratori e convegni ed oltre ad essere Ecomuseo di pregio del Casentino e della Toscana.
Foto evento: Tortelli Graziano